ChiCercaCasa trasloca all'interno de "L'Eco" | Chicercacasa.it
Prec    Succ

ChiCercaCasa trasloca all'interno de "L'Eco"

22 gennaio 2018

Cambiano i modi di lavorare, di spostarsi, di condividere mezzi e spazi, di spendere il tempo libero. Cambiano i modi anche di abitare e di vivere gli spazi della casa. L’abitare cambia pelle, ma ha cambiato pelle anche l’edilizia. Non è solo una sfida dell’architettura. Ma della capacità di intercettare le tante esperienze che un’abitazione riesce a creare e a rinnovare in chi la vive con tempi e modalità completamente differenti e innovativi. La tecnologia inoltre, ci mette molto di suo, con domotica e modelli di smart house. La casa più come un’emozione che un luogo.

È un dato, quest’ultimo, che si sta riproponendo sempre più in quest’ultimissimi anni in cui il mercato immobiliare sta dando importanti segnali di ripartenza. E con esso torna importante la fiducia nel mattone, da parte delle famiglie, dei risparmiatori (il mattone ancora come bene rifugio), ma anche degli investitori che si sono riavvicinati alla casa come bene da mettere a reddito (nessun prodotto finanziario, oggi, garantisce una rendita sicura come un immobile).

E poi c’è tutta la partita che il Fisco ha deciso di giocare per rilanciare un settore colpito da dieci anni di crisi: bonus e sconti Irpef a garantire il “rimborso” fino al 75-85% delle spese sostenute per le ristrutturazioni e riqualificazione energetica degli immobili e degli appartamenti.

La rubrica ChiCercaCasa riparte proprio da queste considerazioni e nuove esigenze del lettore: dal prossimo 3 febbraio cambia pelle e diventa più grande. La storica rubrica finora confezionata nell’inserto allegato il sabato al quotidiano L’Eco di Bergamo, diventa uno spazio del giornale, interno al giornale e con le stesse dimensioni delle pagine del quotidiano. Non cambia nulla per il lettore: gli appuntamenti con il mondo della casa, con gli annunci immobiliari e le offerte del mercato saranno ancora le stesse: il sabato la rubrica di approfondimento, di analisi e di aggiornamento tecnica, normativa e con le nostre guide per i lettori, insieme agli annunci immobiliari. E il martedì con le pagine interamente dedicate alle proposte delle agenzie immobiliari della provincia.

Viene confermato lo spazio online dedicato al settore con il sito web (chicercacasa.it), che verrà ulteriormente arricchito.

Il lettore, insomma, non solo non perderà nulla, ma avrà a disposizione uno spazio maggiore di approfondimento e di qualità intorno al mondo della casa e dell’abitazione. E L’Eco di Bergamo diventerà più ricco di contenuti.

NEL GIORNALE LA PROGRAMMAZIONE TV L’APPUNTAMENTO SARà IL GIOVEDì

Anche la Tv trova una nuova collocazione. Sarà infatti anticipato l’appuntamento con la programmazione televisiva. Il calendario con tutti i palinsesti della Tv, orari e titoli, spettacoli e rubriche televisive, sarà anticipato da sabato a giovedì.

Si tratta di un nuovo inserto che conterrà esattamente la stessa programmazione settimanale di prima, con la sola e più comoda differenza che verrà inserito nelle pagine del quotidiano e uscirà con l’edizione de L’Eco di Bergamo in edicola il giovedì. Sarà quindi riproposto il calendario di tutti i programmi dal venerdì al giovedì successivo. I lettori certamente avranno un prodotto meglio confezionato e più fruibile e L’Eco di Bergamo diventa più ricco di contenuti. La prima uscita è per giovedì 1° febbraio.

RADDOPPIA LO SPAZIO OCCUPAZIONE TUTTO NELLA RUBRICA «TROVA LAVORO»

Doppio appuntamento con il mondo del lavoro, con un’offerta più concentrata di occasioni e più ricca di opportunità. Lo spazio dedicato agli annunci e alle offerte di occupazione verrà pubblicato nelle pagine del quotidiano L’Eco di Bergamo nella rubrica specializzata TrovaLavoro, il giovedì e la domenica. Gli annunci di coloro che invece cercano lavoro, da giovedì 1° febbraio, saranno pubblicate solo su web (inserto.ecodibergamo.it)

Novità anche per la sezione «Compro-Vendo oggetti»: sarà possibile pubblicare sempre gratuitamente ogni annuncio, ma solo sul web (inserto.ecodibergamo.it). Gli eventi, invece, troveranno tutti un proprio spazio nelle pagine de L’Eco nella rubrica «Eco Weekend» del venerdì, dove troveranno spazio tutti gli appuntamenti di mostre, eventi, spettacoli.

Tag

ARTICOLICORRELATI

Prestiti e credito: i segnali del mercato

I segnali di un rallentamento della domanda di nuovi mutui stanno prendendo forma anche numeri. Il 2016 ha segnato forse ...

Continua a leggere

Caldaia a condensazione: obbligatoria per...

Segnatevi questa data, 26 settembre 2015: un giorno che segna l’inizio di una rivoluzione nel mondo del riscaldamento domestico ...

Continua a leggere

chicercacasa
quilatrova